La mente quantica e la nuova visione della cura e della guarigione

Per chiunque si ponga come terapeuta è necessaria una visione globale dell’uomo, sia perché la sua causa in localizzazioni antropologiche diverse da quelle dei sintomi sia perché il paziente può avere bisogni diversi e più importanti di quelli espressi, anche se non lo dice o se addirittura non ne è consapevole.

Le esperienze traumatiche lasciano tracce anche nella mente e nelle emozioni, nella nostra capacità di provare gioia e di entrare in intimità e, persino, nella biologia del sistema immunitario. Molto tempo dopo la sua conclusione, un’esperienza traumatica può essere riattivata al minimo accenno di pericolo, secernendo enormi quantità di ormoni dello stress che attivano circuiti...

Regali a palazzo!

Venite numerosi, dall’8 all’11 Dicembre presso Palazzo Re Enzo, per sostenere Loto Onlus e fare con noi un altro passo nel percorso per la sconfitta del tumore ovarico!